Notice: Constant WP_USE_THEMES already defined in /srv/www/vhosts/oggimusica.ch/httpdocs/wordpress/index.php on line 14
Il piccolo principe « OGGIMUSICA

Il piccolo principe

Home  /  2015  /  Current Page

Domenica 24 gennaio dalle ore 14.OO al LAC si rinnova il sempre attesissimo appuntamento con i Concerti per famiglie dell’Orchestra della Svizzera italiana, in collaborazione con OGGIMUSICA e con il Festival POESTATE 2016 Lugano.

Poetico filo conduttore del pomeriggio musicale sarà Le Petit Prince, il celebre racconto di Antoine de Saint-Exupéry dei primi anni ’40, che – pur rivolgendosi ad un pubblico di ragazzi – affronta in maniera apparentemente semplice temi complessi come il senso della vita e il significato dell’amore e dell’amicizia. Il concerto itinerante non si svolgerà all’interno della tradizionale sala concertistica, ma nei più suggestivi e “segreti” spazi del LAC. Un’occasione che si preannuncia ricca di sorprese, sia per i musicisti sia per il pubblico dei più piccoli e delle loro famiglie. Protagonisti musicali saranno le tre principali famiglie di strumenti, che i bambini avranno l’occasione d’incontrare personalmente nel loro vagare musicale, grazie a momenti d’ascolto privilegiati, arricchiti da effetti sonori e di luci durante tutto il percorso. I musicisti dell’OSI saranno distribuiti in gruppi localizzati in altrettanti spazi all’interno del nuovo edificio. Il giovane pubblico sarà condotto a gruppi da una postazione all’altra da piccoli ballerini dello SPAZIO INVERSO di Tesserete. Istallazioni musicali viventi (con studenti del Conservatorio della Svizzera italiana), anche elettroniche, costruiranno un ponte sonoro che risuonerà lungo tutto il percorso.

Il viaggio musicale da un “pianeta” all’altro, con l’incontro di quei bizzarri e strani personaggi (le “persone adulte”) che lasciarono sconcertato il nostro piccolo eroe, si presta molto bene quale metafora dell’incontro tra l’apparente semplicità del mondo dell’infanzia e l’apparente complessità del mondo dell’arte, nelle sue forme più diverse.

L’entrata è libera, ma la prenotazione è obbligatoria scrivendo all’indirizzo dell’OSI osi@rsi.ch o telefonando allo 091 803 93 19.


  • Details
  • Gallery
  • Tags
  • More